Finalmente mi sono cimentata in questa ricetta, che mi girava in testa già da un po’ ma richiedeva troppo tempo da dedicarci.

Il Pulled Pork, ovvero la spalla di maiale sfilacciato, una ricetta tipica USA. In originale andrebbe cotto su un barbecue ma non avendolo a disposizione ho deciso di provare con il mio forno ventilato. La regola base è cuocere un pezzo di maiale a temperatura bassa per un tempo molto lungo, per renderlo morbido e poi sfilacciarlo (da qui il nome), letteralmente, con una forchetta e ricoprirlo di salsa bbq!

Partiamo dagli ingredienti:

  • Lonza di maiale di circa 1,5 kg
  • 1 cucchiaio di cumino macinato
  • 1 cucchiaio di aglio in polvere
  • 1 cucchiaio di pepe nero macinato
  • 2 cucchiai di paprika dolce
  • 2 cucchiai di zucchero (meglio se di canna)
  • 1 cucchiaino di senape in polvere
  • salsa BBQ
  • panini da hamburger

La ricetta prevede l’utilizzo di spalla di maiale di circa 3 kg, ma invece io ho utilizzato un bel pezzo da circa 1,2 kg (siamo solo in 2 a mangiare) di lonza di maiale (arista), principalmente perchè non ho trovato la spalla all’ultimo momento, ma il risultato è stato comunque ottimo.

Prima di tutto ho preso le spezie e mescolate in una ciotolina, dopodichè le ho spalmate a mano sulla carne, sopra e sotto, cercando di ricoprirla il meglio possibile.

A questo punto ho messo la carne in una teglia e ricoperta di pellicola l’ho messa in frigorifero a marinare per tutta la notte.

Foto 12-01-15 21 18 30

La mattina dopo sono andata a riprendere il tutto e tolta la pellicola ecco com’era la carne pronta da cuocere:

Foto 13-01-15 11 04 27

Ci siamo: è ora di accendere il forno e vedere cosa succede.

Ho acceso 10 minuti prima il forno per farlo riscaldare a 110 gradi e messo la teglia con il mio maiale.

Ho lasciato andare per circa 2 ore, poi ho abbassato la temperatura ancora un po’ (mi sembrava bruciasse) e l’ho messa intorno ai 100 gradi. Dopo 3 ore totali di cottura eravamo a questo punto:

Foto 13-01-15 14 04 31

Ma ancora la cottura non è sufficiente. Ho continuato a fare cuocere per altre 2,5 ore. Arrivati a questo punto mi sembrava ormai raggiunto il risultato.

Dopo 5,5 ore di cottura ecco come si presentava:

Foto 13-01-15 16 37 14

E siamo giunti alla prova finale: prendere una forchetta e provare a sfilacciare la carne senza l’aiuto di coltelli o altro.

Devo dire che la carne è davvero tenera, mi basta infilare la forchetta perche si inizi a sfilacciare da sola

Foto 13-01-15 16 39 31 Foto 13-01-15 16 53 07

Una volta finito di fare a pezzetti tutta la carne siamo pronti ad impiattare.

Io ho fatto due varianti: un panino ripieno di carne e verdure e un piatto con la sola carne e verdure, senza pane.

Foto 13-01-15 20 14 53 Foto 13-01-15 20 21 02

Nello specifico hoo usato: bacon grigliato, valeriana e pomodoro. A fianco ho messo delle patatine fritte.

Una volta messo tutto ho ricoperto di salsa bbq. Io ho comprato quella gia pronta al supermercato, ma è semplice da fare in casa e questa è la ricetta:

Salsa BBQ con aceto e senape:

  • 230 ml di aceto di mele
  • 120 g di senape giallo americano
  • 230 g di ketchup
  • 3 cucchiai di zucchero (meglio se di canna)
  • 1 spicchio d’aglio, schiacciato
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere
  • 1/2 cucchiaino di pepe macinato

Unite tutti gli ingredienti in una piccola casseruola. Portate all’ebollizione, girando sempre, quindi abbassate la fiamma e fate sobbollire per 5 minuti, girando spesso.

A noi questo piatto è piaciuto davvero tanto!

Fatemi sapere come viene a voi!

La ricetta che ho seguito l’ho presa da questo sito, che ringrazio: http://unamericanaincucina.com/2013/03/pulled-pork/

**

ENG

Oven Pulled Pork

  • 1 Boston butt roast or pork shoulder, 6-8 lbs (2.5 – 3.5 kg)
  • 1 tbsp ground cumin
  • 1 tbsp garlic powder
  • 1 tbsp chili powder
  • 1 tbsp ground pepper
  • 2 tbsp salt
  • 2 tbsp paprika
  • 2 tbsp sugar
  • 1 tsp dry mustard powder
  • vinegar-based BBQ sauce (recipe follows)
  • 10 hamburger buns

Trim most of the fat from the pork shoulder. Combine all the spices in a bowl. Rub the pork shoulder all over with all of the spice mixture. Leave the meat to marinate in the spices for as much time as you have: at least 1 hour or ideally overnight, covered, in the refrigerator. Allow the meat to come to room temperature before cooking.

When ready to cook, preheat the oven to 300°F (150°C), static heat. Place the pork in a roasting pan, fat side up, and bake for 5-6 hours, or until it begins to fall apart easily and a meat thermometer reads 170°F (75°C) when inserted in the thickest part of the meat (without touching the bone).

Remove from oven and tent with tin foil, allow meat to rest for at least 30 minutes. With two forks, pull the meat into shreds, discarding the fat. Dress the shredded meat with a vinegar-based BBQ sauce (see recipe, below), and serve on a warm bun with coleslaw.

Cider Vinegar Barbecue Sauce:

  • 1 c apple cider vinegar
  • 1/2 c yellow mustard
  • 1 c ketchup
  • 3 tbsp sugar
  • 1 garlic clove, crushed
  • 1/2 tsp salt
  • 1/2 tsp cayenne pepper (optional)
  • 1/2 teaspoon freshly ground black pepper

Combine all the ingredients in a medium saucepan. Bring to a boil, stirring often, then simmer for 5 minutes.